“Tell me a story” Potenziamento di lingua inglese alla scuola primaria

Nel nostro Istituto lo studio della lingua inglese è presente fin dalla scuola dell’infanzia e prosegue, attraverso percorsi curricolari e non, per tutto il primo ciclo.
Il nostro Piano per l’Offerta  Formativa sostiene, infatti, il miglioramento delle abilità linguistiche in una prospettiva europea: le competenze chiave europee prevedono che i nostri alunni, futuri cittadini, dispongano di  competenze utili ad adattarsi in modo flessibile a un mondo in rapido mutamento, tra cui la “comunicazione nelle lingue straniere”, competenza chiave raccomandata dal Parlamento europeo “per un apprendimento permanente” e adottata dalle nostre Indicazioni Nazionali.

Aumentare l’offerta formativa in ambito linguistico rappresenta anche un adempimento delle richieste della legge 107 (“la buona scuola”), che individua come prioritarie le competenze linguistiche degli alunni.

Da qui, l’importanza di favorire, creare e sostenere progetti e attività mirati a facilitare l’apprendimento della lingua inglese, attraverso contesti significativi e motivanti.

Il nostro piano di miglioramento prevede le seguenti iniziative:

  • Progetto inglese alla scuola dell’infanzia “Learning by doing”
  • Potenziamento dell’inglese alla scuola primaria con madrelingua in orario curricolare “Tell me a story”
  • Progetto PON in orario extra-curricolare per la scuola secondaria
  • Certificazione esterna Cambridge University
  • Formazione per i docenti

Per quanto riguarda la scuola primaria, il nostro Istituto da alcuni anni porta avanti il progetto “Tell me a story”, un progetto di potenziamento della lingua inglese finalizzato a migliorare l’apprendimento della lingua straniera grazie all’intervento di docenti madrelingua.

La realizzazione del progetto è  possibile grazie alla partecipazione economica delle famiglie e al contributo di associazioni di volontariato locali: l’ass.ne Lions di Borgotaro e la Società di Mutuo Soccorso Imbriani, associazioni che già da alcuni anni credono nella validità del progetto e lo sostengono economicamente. A queste associazioni, ed in particolare ai loro presidenti, signor Toschi  e signor Malucelli, va un grazie davvero speciale!

Il progetto, che partirà questa settimana, coinvolge le seguenti classi:

Albareto: classi 3^ e 4^

San Rocco: classi 2^, 3^ e 5^

Via Montegrappa: classi 1^ (alunni che frequentano il tempo pieno), 3A, 3B, 4A, 4B

Le attività si articolano in lezioni settimanali di un’ora che vedono la preziosa presenza delle insegnanti madrelingua Tracey Sherrington e Kate  Zucconi le quali offrono alle classi un modello reale di lingua inglese attraverso attività dinamiche e interattive, utilizzando la strategia dello storytelling.

Lo storytelling, quindi la lettura di semplici storie – per lo più legate alla tradizione anglosassone – sarà  completato e integrato da attività di drammatizzazione e attività di movimento con il corpo quali canzoni mimate (Total Physical Rresponse), filastrocche, role play, giochi, guessing games… in modo da rendere le lezioni di inglese divertenti e coinvolgenti, sperimentando una didattica attiva e dinamica.

Sarà quindi utilizzato un approccio attivo, multisensoriale e cooperativo finalizzato a:

  • sviluppare un atteggiamento positivo verso la lingua straniera
  • stimolare una maggiore curiosità ed interesse nell’approccio con la lingua inglese
  • migliorare le capacità di ascolto, comunicazione, interazione e relazione.

Il progetto si caratterizza inoltre per la valenza formativa per gli insegnanti coinvolti:  permette un confronto didattico proficuo e la possibilità di confrontarsi linguisticamente con un madrelingua, il modo migliore per migliorare le proprie capacità di comprensione in ascolto e conversazione.

La descrizione del progetto si trova all’interno del PTOF d’Istituto.

Di seguito, un breve filmato che racchiude alcuni momenti relativi allo scorso anno scolastico: scorci di attività nelle classi e l’esperienza dei saggi dedicati alle famiglie a conclusione delle attività: il 30 maggio 2018 presso la sala Imbriani, il 4 giugno ad Albareto  e il 5 giugno quello degli alunni del plesso di Via Montegrappa presso la palestra della scuola.

Buona visione!

Antida Maestri