Prime esperienze di Didattica a Distanza nel nuovo anno scolastico!

E’ terminata la prima settimana di didattica a distanza per alcune classi del nostro Istituto Comprensivo. Grazie alle competenze acquisite nello scorso anno scolastico e allo spirito critico maturato in seguito all’organizzazione della didattica a distanza, la scuola è partita dal primo giorno di quarantena con una proposta formativa che ha permesso a tutti i bambini impossibilitati alla frequenza in presenza di partecipare alle attività scolastiche.Durante i primi mesi di scuola i bambini hanno iniziato ad utilizzare device  tecnologici (personali o forniti dalla scuola) in presenza, come suppprto alla didattica tradizionale. Gli insegnanti, supportati dall’animatore digitale Italo Ravenna, hanno aiutato i bambini a diventare più autonomi e consapevoli nell’utilizzo della tecnologia.  Alle famiglie era già stato proposto un corso di formazione ad inizio anno, sulle applicazioni che si sarebbero utilizzate in caso di chiusura di una o più classi, per mantenere i rapporti con i bambini e permettere una prosecuzione degli apprendimenti. L’orario della didattica a distanza era già stato condiviso con le famiglie e ha dovuto solo subire leggere variazioni, in seguito alla quarantena o meno dell’organico docente. La Scuola era già pronta a fornire dispositivi in comodato d’uso in caso di necessità. L’organizzazione puntuale e l’impegno profuso hanno dato grandi frutti: non appena una delle classi dell’IC è stata chiusa, la didattica ha potuto proseguire con efficacia. Il merito più grande va a tutti i bambini che, con grande senso di responsabilità, si sono approcciati alla situazione poco piacevole nel migliore dei modi. Ci si augura ovviamente di potersi rivedere presto tra i banchi di scuola, dove i rapporti e gli apprendimenti sono sicuramente più semplici, ma si procede per ora cercando di guardare con positività ciò che questa settimana di quarantena ha portato con sè.