Attività didattiche quotidiane nella scuola secondaria di Albareto: le nuove tecnologie a supporto di una comunicazione efficace.

Farsi capire dagli altri comunicando con ordine e chiarezza ed essere in grado di prendere appunti sulle informazioni ascoltate sono due abilità che sicuramente torneranno utili ai nostri ragazzi nel corso della loro futura carriera scolastica e, più in generale, della vita.

Recentemente gli alunni della classe terza della secondaria di primo grado di Albareto, durante le ore di lettere, sono stati coinvolti in un’attività proposta loro proprio per sviluppare, in modo attivo e consapevole, queste capacità. L’attività ha fornito anche l’occasione per usare il computer, un software per le presentazioni (Impress di Open Office), Internet e la lavagna multimediale. Come è noto, infatti, le nuove tecnologie possono offrire un valido aiuto sia a chi parla, rendendo più immediata e chiara la comunicazione, sia a chi ascolta, facilitando la comprensione.

 

Nello svolgimento dell’attività, gli alunni, dopo aver concordato alcuni argomenti con l’’insegnante, hanno letto, analizzato e schematizzato i materiali messi a loro disposizione (articoli di giornale e testi informativi tratti da antologie o da siti web). Gli argomenti affrontati sono stati vari e attinenti a fatti di attualità o ad interessi manifestati dagli studenti (il lavoro minorile, i bambini soldato, le centrali nucleari in Italia e in Europa, il censimento, l’abbigliamento tradizionale in India, il mago Houdini, il muro di Berlino e il ponte di Mostar…)

houdini

Dopo aver analizzato i testi, gli alunni hanno ragionato su come organizzare la loro relazione orale e hanno preparato una ‘scaletta’. Alcuni di loro hanno anche predisposto, a supporto dell’esposizione, una presentazione per la lavagna multimediale. Ogni diapositiva, evidenziando i punti-chiave del discorso, doveva consentire ai compagni di comprendere meglio l’argomento e facilitare l’operazione del prendere appunti. Per questo motivo, nella presentazione sono state inserite anche alcune immagini significative.

Infine, tutti, a casa, si sono allenati ad esporre oralmente.

 

Le relazioni orali presentate con il supporto della lavagna multimediale sono risultate chiare e particolarmente coinvolgenti. Il controllo finale da parte dell’insegnante degli appunti rielaborati dagli studenti ha confermato una generale soddisfacente comprensione degli argomenti trattati.

 

Gli alunni hanno ormai acquisito una buona dimestichezza con questa tecnica comunicativa; è un approccio utilizzato abitualmente anche da altri insegnanti, che sicuramente li aiuta, anche mentre svolgono le tradizionali attività scolastiche, a sviluppare abilità utili nel mondo contemporaneo.

 

Cristina Sanvito

Scarica la presentazione houdini (Alberto)